Blog

Agenzia delle entrate – Ecobonus per le soluzioni domotiche

La detrazione spetta con riferimento alle spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2016. Inoltre, considerato che gli interventi in esame hanno un costo ridotto rispetto a quelli già ammessi alla detrazione e che la norma non indica per gli interventi di “domotica” in questione l’importo massimo di detrazione fruibile, si ritiene che questa possa essere calcolata nella misura del 65% delle spese sostenute. Per l’acquisto di immobili residenziali si ricorda la nuova detrazione Irpef del 50% dell’Iva pagata al costruttore.